Come capire se gli piaci: i segnali nascosti del corpo

Quante volte capita di conoscere una persona e rimanerne affascinati, dall’aspetto fisico, dal modo di parlare e di gesticolare o magari dagli argomenti trattati nella conversazione.

Prima di compiere il primo passo e approfondire la conoscenza è importante capire se l’attrazione è reciproca. Come capire se gli piaci? Il segreto sta nell’ osservare e ascoltare il linguaggio del corpo.

Ebbene si il linguaggio del corpo è una sottile forma di comunicazione e ancor di più lo è il linguaggio del corpo maschile. Sembrerà strano ma gli uomini amano comunicare con il corpo forse anche di più delle donne e il grande pregio del linguaggio del corpo è che non mente mai.

Inconsciamente e in maniera spontanea il nostro corpo invia messaggi estremamente chiari ed è davvero impossibile mentire. Il nostro corpo comunica due messaggi fondamentali legati all’attrazione “sono disponibile” e “mi interessi”. Se impariamo a leggere questi segnali è più facile capire se la persona che abbiamo accanto ricambia o meno il nostro interesse.

L’importanza dello sguardo

come capire se gli piaceFondamentale per creare un legame iniziale e una complicità sono gli sguardi. Cercare di incrociare il suo sguardo lanciandogli un’occhiata ed osservare come risponde alla provocazione, è un buon modo per stabilire un primo contatto.

Perché la seduzione è fatta di gesti ma soprattutto di sguardi come spesso ci fa notare Katia Ferrante nel suo blog sulla sedizione katiaferrante.com

E se durante la conversazione le pupille del “tuo” lui sono leggermente dilatate è un chiaro segno di interesse.

La distanza tra i corpi nella conversazione

Una delle prime cose che va osservata durante la prima fase della conoscenza è la distanza tra gli interlocutori. Ci sono distanze per conversazioni formali, altre che si mantengono quando siamo nella sfera confidenziale e c’è una distanza piuttosto ravvicinata, di solito meno di mezzo metro, che è un chiaro segnale di attrazione.

Se notate che il vostro interlocutore inclina la testa per cercare di ascoltare o parlare meglio consideratelo come un chiaro segnale di interesse.

Gli atteggiamenti

Gli uomini tendono a manifestare in maniera piuttosto evidente l’attenzione verso una donna. Se sono in piedi tendono ad allargare il torace, se seduti mettono le mani dietro la testa. Inoltre è importate osservare il modo in cui un uomo cammina. Segue il tuo passo o ti supera? Nel primo caso l’attrazione è decisamente palese!

Le posizioni del corpo

Occhio anche alla postura! Le gambe se incrociate o accavallate sono un chiaro segno di chiusura. Gambe larghe e ben piantate a terra o una seduta in maniera piuttosto allungata sono un chiaro segno di interesse.

Ma anche un sorriso, uno sguardo dritto negli occhi, le braccia e le gambe rilassate sono tutti segni che indicano “disponibilità”.

Infine se al termine della serata non vi siete accorti che il tempo è davvero volato chiacchierando assieme, sappiate che vi è stato lanciato un forte segnale di interesse. A questo punto non c’è che dire se non che ci sono tutte le premesse per una conoscenza più approfondita.